Coronavirus: consigli per l’eCommerce
Testo
Venerdì, 15 Maggio, 2020
Come gestire al meglio uno shop online durante l’emergenza

La diffusione del COVID-19 in tutto il mondo porta una grande incertezza su diversi fronti. Ed è molto importante, in un momento così delicato, rassicurare i propri clienti, che si trovano a vivere la propria quotidianità in modo diverso. Cambiano le abitudini, ma le necessità restano le stesse. Per questo, trascorrendo più tempo a casa e utilizzando più frequentemente i dispositivi digitali, molti consumatori scelgono di acquistare online. E diventa fondamentale poter rispondere ai loro dubbi, garantendo informazioni chiare circa i tempi e le modalità di consegna.

Per essere ancora più vicina ai suoi clienti, DHL ha preparato 8 suggerimenti per chi gestisce un negozio online, affinché resti valido l’obiettivo di connettere persone e migliorare le loro vite.

In questo particolare momento, più che mai.

 

1.Rendi accogliente la tua Home

L’Homepage è il  tuo primo biglietto da visita. Inserisci al suo interno un banner che rassicuri il cliente riguardo ai tuoi servizi. Attraverso una frase chiara e semplice, specifica che le offerte e le relative consegne sono garantite nonostante l’emergenza COVID-19, e che verranno prese tutte le precauzioni necessarie. Potresti usare anche un'immagine in evidenza nell'intestazione del sito.

 

2.Occhio ai dettagli

A volte i visitatori approdano, durante la navigazione, direttamente sulla pagina di dettaglio del prodotto. Anche qui, spiega che gli ordini vengono elaborati come al solito, inserendo un messaggio aggiuntivo, proprio accanto al pulsante “Acquista”. All’interno dell’area dedicata ai tempi di consegna, aggiungi un breve testo, come: "Consegna effettuate regolarmente nonostante COVID-19".

 

3.Segnalazioni puntuali

Aggiorna in tempo reale eventuali ritardi nella consegna, anche quelli che non dipendono direttamente da te. Potrai reperire queste informazioni sul sito del partner al quale ti affidi per le spedizioni. 

 

4.Fatti trovare pronto

Spesso, prima di accedere al tuo e-shop, il cliente effettua una ricerca su Google. Aggiornare la meta description del tuo sito farà in modo che le informazioni siano visibili sin dalla fase di ricerca. Ciò può essere cruciale per generare traffico, poiché i risultati anticiperanno già le possibili domande che l’utente si pone.

 

5.Una risposta per tutti

Raccogli le domande più frequenti dei clienti e prepara tutte le risposte in una sezione dedicata. Potrai accompagnare gli utenti direttamente alla pagine FAQ attraverso un apposito link all’interno dalle varie aree del sito (banner, carrello, ecc).

 

6.Parola d’ordine: chiarezza

Assicurati che il tuo call center sia aggiornato, per fornire messaggi corrispondenti a ciò che stai comunicando nel tuo negozio online. Evitare confusione è il primo passo per assicurarti la fiducia dei tuoi clienti.

 

7.Una lettera aperta

Dopo aver aggiornato il sito e il call center, invia una newsletter che riepiloghi tutte le informazioni necessarie, illustrando la sezione FAQ, citando le testimonianze dei clienti che hanno usufruito del servizio, riepilogando i tempi di consegna e tutto ciò che può essere  utile.

 

8.Più uniti, più social 

Una foto evocativa su Instagram, un video del tuo servizio clienti su Facebook, un articolo su LinkedIn che evidenzia il valore del lavoro di squadra: sui social hai tanti modi diversi per rendere visibile ciò che stai facendo per i tuoi clienti. Metti in evidenza il tuo lavoro per essere ancora più vicino a loro.

 

Una comunicazione chiara può fare la differenza. Per questo, l’intero Gruppo DP DHL segue un processo di gestione globale che consente a tutte le unità di garantire la massima qualità dei propri servizi, anche in situazioni di emergenza. Oltre a garantire che ogni consegna sia effettuata con la consueta puntualità ed efficienza, DHL monitora costantemente la situazione e adotta tutte le misure necessarie per proteggere dipendenti, clienti e partner. La salute di ciascuno di loro è sempre al primo posto.

 

Per ulteriori informazioni, visita la sezione dedicata all’emergenza Coronavirus sul nostro sito.

 

Inoltre, se vuoi approfondire ulteriormente il tema del commercio elettronico e trovare la soluzione giusta per le tue esigenze, consulta la sezione dedicata all’eCommerce.