DHL e Avis: insieme per donare speranza
Testo
Venerdì, 25 Gennaio, 2019
Due realtà unite per diffondere la cultura della solidarietà

A volte un piccolo gesto può tradursi in un contributo significativo per il prossimo.

DHL e AVIS credono da sempre che la solidarietà possa fare la differenza, e per questo s’impegnano attivamente nel sensibilizzare la collettività sull’importanza di donare il sangue.

Con questo fine, presso la sede DHL Express di San Bovio (Milano), oggi 25 gennaio, dalle ore 8:00 alle ore 12:30, si è svolta un’iniziativa che si colloca all’interno di un percorso avviato già dal 2016, confermando la costanza e la passione di queste due realtà.

La campagna di donazione “Salva una vita. Dona il sangue” ha previsto, come di consueto, la presenza dell’autoemoteca AVIS a disposizione dei dipendenti DHL che hanno scelto di dare il proprio contributo alla raccolta sangue.

 

Living Responsibility” è la mission che guida l’azienda logistica nell’intraprendere le numerose iniziative nell’ambito del programma GoHelp, avviato proprio per sostenere chi ne ha più bisogno.
Da qui la collaborazione con AVIS, promotricedella cultura della solidarietà e del dono del sangue per rispondere prontamente alle necessità di chi ne ha urgente bisogno. Il sangue, infatti, non può essere creato artificialmente e si può solo donare: si tratta di un’operazione facile, indolore e sicura. L’appuntamento presso la sede DHL ha previsto, inoltre, la sapiente guida da parte del personale del reparto Health & Safety di AVIS che ha offerto il proprio supporto ai volontari attraverso colloqui e approfondimenti sanitari. Un motivo in più per rispondere con entusiasmo a questo tipo di iniziative virtuose.

Un ringraziamento speciale giunge da parte delle AVIS del territorio a tutti gli attori coinvolti nel progetto.

Nonostante l’impegno delle Associazioni, nessun interessante obiettivo potrebbe essere raggiunto senza il concreto supporto di aziende ospitanti e donatori di sangue.