DHL è Top Employer Global per il quinto anno consecutivo
Testo
Lunedì, 18 Febbraio, 2019
Il premio sottolinea l’attenzione dell’azienda al valore dei suoi dipendenti

Lavorare in un ambiente in cui poter esprimere al meglio il proprio talento è il sogno di tutti. Sentirsi parte di un team vincente in cui crescere dipende soprattutto dalla capacità di un’azienda di offrire le migliori condizioni e opportunità ai propri dipendenti.

 

Per questo DHL Express non può che accogliere con grande soddisfazione la certificazione Top Employer Global, ricevuta per il quinto anno consecutivo: si tratta di un prestigioso premio destinato ai migliori posti di lavoro a livello mondiale. Ad occuparsi della certificazione è l’Istituto Top Employers, una società che da oltre 25 anni esamina l’operato dei datori di lavoro leader a livello mondiale.

 

Anche quest’anno DHL ha visto riconosciuta la sua attenzione al valore più importante, le persone. L’azienda logistica, inoltre, è stata l’unica ad aver ottenuto questa certificazione tra le 14 aziende dello stesso settore.

 

Il Top Employers Institute, dopo aver verificato le pratiche HR dell’azienda in ben 61 paesi, ha premiato DHL per le sue ottime prestazioni nei settori dello sviluppo della leadership e del Talent Strategy. Il processo di certificazione si basa su alti standard qualitativi e prevede come primo passo la partecipazione all'HR Best Practices Survey, un'analisi completa del mondo delle Risorse Umane all’interno dell’azienda.

 

Come afferma John Pearson, CEO di DHL Express, “la spina dorsale del nostro business è essere sempre motivati e coinvolgere i nostri dipendenti nelle scelte aziendali. La passione, la fedeltà e la professionalità dimostrata dai nostri 100.000 dipendenti di tutto il mondo ci garantiscono di fornire un servizio di alta qualità ai nostri Clienti e differenziarci dalla concorrenza. Ricevere la certificazione Top Employer Global per il quinto anno consecutivo è un grande riconoscimento dell'investimento che facciamo nella nostra forza lavoro, ma anche dell'eccellenza che le nostre persone offrono ogni giorno ai Clienti."

 

Valori sottolineati anche da Regine Buettner, Executive Vice President, Global e Europe HR, DHL Express: "Tutto ha inizio con le nostre persone. La forza lavoro di DHL Express è motivata, completamente focalizzata sul Cliente e farebbe di tutto per la sua soddisfazione. Con delle risorse così diversificate e internazionali, la nostra funzione HR è essenziale per creare piacevoli condizioni di lavoro per attrarre e trattenere talenti, coltivare un network che lavori “As One” e aiutare la nostra azienda ad ottenere un business di successo continuo in un mondo in rapida evoluzione".

 

Lavorare in DHL significa sentirsi parte integrante di una realtà dinamica e coinvolgente: per motivare i suoi dipendenti, l’azienda promuove iniziative che coinvolgono lavoratori in attività di volontariato e iniziative solidali. La certificazione Top Employer Global non può che essere uno stimolo a continuare in questa direzione, come spiega Piermattia Menin, Managing Director Human Resources di DHL Express Italy: “Ottenere una certificazione di questo livello significa, per me e per il mio team, che stiamo lavorando nella giusta direzione. Questa Certificazione non è solo il riconoscimento e la testimonianza dei nostri sforzi e del nostro lavoro a livello HR negli ultimi 12 mesi, ma rappresenta anche un impegno e una promessa per sviluppare soluzioni nuove e sempre migliori per il benessere delle nostre persone”.

 

Per rendere il mondo un posto migliore c’è bisogno di un lavoro di squadra e della passione per ciò che si fa, ogni giorno. Su queste basi, DHL ha costruito una rete di trasporti globale in grado di coniugare il benessere dei propri dipendenti con la massima efficienza operativa globale, per migliorare costantemente l’esperienza del cliente e guardare al futuro con fiducia e positività.