DHL indossa lo stile Vetements
Testo
Martedì, 10 Aprile, 2018
La divisa da lavoro diventa un capo di moda grazie ad una partnership di tendenza

Chi l’ha detto che una divisa da lavoro non possa diventare un capo da sfoggiare con stile, come il più ambito trend di moda? Vetements, ex marchio parigino trasferitosi a Zurigo e guidato dal designer Demna Gvasalia, ha creato un’esclusiva capsule collection per DHL.

 

Si tratta di T-shirt e accessori in vendita su portali specializzati e pensati per chi non sa resistere al richiamo delle nuove tendenze (non solo per gli addetti ai lavori). Qualche esempio? La polo a manica corta e cotone piquet, che mixa le tinte di rosso, nero e giallo del brand. Ma ci sono anche calzini e berretti da baseball in cotone, ricamati con il logo DHL.

Se la cosa vi attira, conviene far presto: il modello dell’estate 2016 è andato sold-out in meno di 2 settimane. Il mondo della moda è in continua evoluzione, e DHL è sempre in prima linea per assicurarvi un tempismo perfetto. I capi disegnati da Demna (designer di prestigiosi marchi come Balenciaga) sono in vendita sul sito Mr Porter.

 

Il sogno di Vetements era proprio quello di prendere ispirazione dalla vita quotidiana, dagli abiti da lavoro, trasformandoli in oggetti di culto, ambiti e desiderati da tutti. Perché non partire dalle uniformi per dar vita a qualcosa di speciale? Presto fatto.

Lo afferma anche Guram Gvasalia, amministratore delegato di Vetements: “Oggi, perché tutto si muove così velocemente, nessuno vuole pensare a lungo termine”.

La cosa non è passata inosservata al mondo dei social e alle celebrità di spicco, come Kanye West, Rihanna, Selena Gomez e Kylie Jenner.

Per DHL, che ha un ruolo cruciale nelle World Fashion Weeks, si tratta di una nuova conferma di stile e attenzione ai dettagli.

Come ha commentato Ken Allen, CEO di DHL Express, Vetements evidenzia perfettamente il contributo dell’azienda nel mondo della moda e dell'e-commerce per fornire servizi logistici di alta qualità.