DHL verso una logistica solidale e responsabile
Testo
Venerdì, 29 Marzo, 2019
L’azienda leader del settore viaggia verso un futuro sostenibile

Nello scenario attuale, la necessità di essere sempre competitivi e all’avanguardia sul mercato incontra la sempre crescente attenzione al valore della sostenibilità.

Per essere davvero un passo avanti e raggiungere obiettivi significativi nel tempo, dunque, non bastano gli investimenti in campo tecnologico. Se il futuro del pianeta dipende dall’operato di ciascun individuo, anche i fornitori di logistica sono chiamati a dare il proprio contributo al benessere della società e dell'ambiente.

Tra i più recenti trend del settore, infatti, si fa largo l’idea di una logistica circolare: si tratta di un nuovo paradigma che pone al centro la sostenibilità dell’intero sistema e non di una sola parte di esso. Oggi i consumatori si mostrano sempre più attenti alla provenienza dei prodotti e all’idea di consumo responsabile, e ciò rende necessario un approccio basato sulla trasparenza e tracciabilità di tutte le fasi produttive. Secondo questo nuovo punto di vista, inoltre, non esistono materiali di scarto perché le materie vengono costantemente riutilizzate.

Agevolare l’accesso ai servizi logistici migliora anche le condizioni delle economie in via di sviluppo. I fornitori di logistica assumono, così, un ruolo di spicco nel supportare le imprese in difficoltà, con soluzioni di trasporto mirate e flessibili. Attraverso grandi investimenti nel campo dell’innovazione e del digitale (basti pensare all’Internet of Things e alle altre tecnologie per la tracciabilità), DHL viaggia verso un comportamento corretto e responsabile che abbraccia tutta la catena produttiva. Ne sono un esempio i mezzi di trasporto utilizzati per le consegne (che raccolgono articoli da riciclare sulle loro rotte di andata e ritorno) o gli imballaggi realizzati con materiali biodegradabili che riducono le emissioni di CO2. Le opportunità di questo processo sono senza dubbio una maggiore attenzione all’ambiente, la riduzione dei rifiuti e dei costi operativi, oltre alla consapevolezza di impegnarsi in modo concreto per il futuro del pianeta e delle nuove generazioni.

In quest’ottica si colloca il programma Go Green di DHL, una delle tre declinazioni della filosofia Living Responsibility portata avanti dall’azienda logistica. La sostenibilità ambientale, così come l’educazione e gli aiuti umanitari (di cui si occupano i programmi Go Teach, Go Help) sono valori fondamentali e ricchi di opportunità per un’azienda che guarda al futuro ponendo al centro il benessere delle persone.