Internet of Things: ogni cosa è connessa
Testo
Giovedì, 3 Gennaio, 2019
DHL sperimenta nuove modalità per la gestione dei magazzini

Dalla diversificazione delle opzioni di consegna, all’implementazione di operazioni di stoccaggio e di trasporto merci più efficienti, le operazioni logistiche possono trarre enormi benefici dalle innovazioni tecnologiche.

Già da alcuni anni si parla di “Internet of Things”, uno degli effetti della rivoluzione tecnologica sulle imprese.

Con questo neologismo s’intende l’estensione di Internet al mondo degli oggetti di uso comune. L'Internet of Things (IoT) ha, infatti, il potenziale per collegare qualsiasi cosa alla rete e accelerare i processi logistici. Gli oggetti di tutti i giorni possono ora inviare, ricevere, elaborare e archiviare informazioni, e quindi partecipare attivamente a tutte le fasi di lavoro. L'IoT si presenta come un prezioso alleato dei fornitori di servizi logistici, che possono utilizzarlo per generare cambiamenti positivi e nuove soluzioni.

La forza lavoro è sempre più connessa: gli oggetti intelligenti possono trasmettere utili informazioni sulla loro condizione e posizione, per migliorare la pianificazione e la visibilità, rendere più efficiente l'utilizzo delle risorse e la manutenzione. Inoltre, l’IoT può aumentare i livelli di salute dei lavoratori e la loro sicurezza. In sintesi, le soluzioni di trasporto intelligenti possono aumentare la trasparenza e l’affidabilità delle operazioni logistiche, diminuendo costi e aumentando la qualità del servizio.Questo comporta servizi di consegna più dinamici e personalizzati per i clienti.

DHL sta sperimentando le potenzialità dei magazzini intelligenti, detti DHL Smart Warehouse, che utilizzano l’aggregazione dei dati operativi rilevati dai sensori sugli scanner, consentendo di riprogettare i processi per aumentare efficienza e sicurezza.

Come dichiarato da Markus Kückelhaus, Vice President Innovation & Trend Research, Customer Solutions di DHL & Innovation, "attraverso la nostra collaborazione con Cisco e Conduce, stiamo integrando soluzioni innovative per costruire la catena di fornitura digitale del domani. Questo sta cambiando il modo in cui raccogliamo, analizziamo e usiamo i dati e, in definitiva, i nostri modi di lavorare in questi siti. Monitorando le attività operative in tempo reale, possiamo interpretare i dati in modo più significativo, riprogettare immediatamente i processi e aumentare l'efficienza operativa, risolvendo potenziali problemi di sicurezza in magazzino".

Connettere persone migliorando le loro vite è da sempre il motto che guida DHL verso il progresso e, grazie ad un occhio attento alle nuove tecnologie, questo cammino procede in modo sempre più rapido.