Nuovo headquarter DHL: l’inaugurazione a settembre
Testo
Venerdì, 7 Settembre, 2018
L'Innovation Campus Milano ospiterà oltre 600 persone

Un ambiente di ben 70.000 mq completamente immerso nel verde, flessibile e funzionale, in cui l’innovazione tecnologica si fonde con l’idea di progresso culturale, concretizzandosi in una gestione intelligente degli spazi e la massima qualità della vita per i lavoratori.

 

Il nuovo headquarter di DHL Express Italy è la perfetta sintesi di questi aspetti, e accoglierà a breve oltre 600 persone. L’accordo annunciato da DHL insieme a STAM Europe e Castello SGR per la locazione di 12.800 mq dell’Innovation Campus Milano, nel comune di Peschiera Borromeo, avrà una durata di 10 anni: da fine settembre 2018 il quartier generale italiano della multinazionale tedesca avrà sede proprio qui.

 

Realizzato dal Gruppo Vitali, leader nello sviluppo immobiliare, l’Innovation Campus è il primo spazio in Italia creato in conformità ai criteri della certificazione americana LEED (Leadership in Energy and Environmental Design), per la realizzazione di edifici ecosostenibili, ad alta efficienza energetica ed elevata funzionalità. Inoltre il complesso, che si snoda su una superficie di oltre 100.000 mq, su 4 piani fuori terra (e con più di 1.000 posti auto), ha ottenuto la certificazione energetica italiana "classe A".

 

Tutto è pronto per la cerimonia d’inaugurazione ufficiale che avrà luogo a fine settembre 2018.

Come sottolineato da Alberto Nobis, Presidente e Amministratore Delegato di DHL Express Italy, la nuova sede “rappresenta un’eccellenza nel panorama immobiliare italiano”, che coniuga a pieno i tre valori fondamentali per DHL: innovazione, connessione e sostenibilità ambientale.

 

La concezione degli spazi condivisi mira a potenziare la collaborazione tra Colleghi e facilita lo scambio di idee. La scelta della nuova sede, inoltre, è pensata in conformità alla missione del Gruppo Deutsche Post DHL di ridurre le emissioni di CO₂ a zero entro il 2050.

Si tratta, dunque, di una struttura dall’enorme potenziale, in cui l’innovazione tecnologica mantiene uno stretto legame con la natura, mettendo al centro il benessere delle persone.