Quando la logistica green si tinge di “BluE”
Testo
Lunedì, 15 Aprile, 2019
DHL Express Italy è partner dell’evento milanese dedicato alla mobilità elettrica

La mobilità elettrica sta cambiando il nostro stile di vita, aprendo la strada a nuove idee per un futuro sostenibile. Questo è il tema che ha dato ispirazione all’evento svoltosi dal 10 al 14 aprile in Porta Venezia a Milano. I “Blue Emobility Days” (questo il nome del format ideato da SG Company e M Seventy con il patrocinio del Comune di Milano), sono stati l’occasione per parlare di un nuovo modo di vivere gli spazi urbani, offrendo nuovo respiro alle città di tutto il mondo.

Con la diffusione crescente dell’energia rinnovabile e dei mezzi di trasporto elettrici è partita un’autentica rivoluzione. Già da tempo il Gruppo DPDHL contribuisce ad accelerare questo processo, facendosi portavoce della filosofia “Living Responsibility”. Il programma GoGreen ne rappresenta un chiaro esempio: uno degli obiettivi dell’azienda logistica, infatti, è quello di ridurre le emissioni di CO2 a zero entro il 2050 per contenere i rischi legati al cambiamento climatico.

Tra i numerosi appuntamenti nell’area talk della manifestazione, che ha trasformato il mezzanino della stazione M1 di Porta Venezia in una vetrina di spunti e innovazioni, il 9 aprile DHL Express Italy ha presentato Breath Clean, la Green Solution basata sul monitoraggio della qualità dell’aria. Il progetto, in fase di test, è realizzato in collaborazione con la start up salernitana Sense Square e prevede l'installazione di speciali sensori su più di 50 dei veicoli di consegna DHL della città di Milano, sede del pilot del progetto, per monitorare la qualità dell’aria che ogni giorno respiriamo. Hanno guidato il panel la CEO di DHL Express Italy, Nazzarena Franco e Marco Granelli, Assessore alla Mobilità e all’Ambiente del Comune di Milano

Venerdì 12 aprile è stata l’occasione per approfondire il progetto nel panel discussion Start & Stop: start up nel settore ecosostenibilità e mobilità con Massimiliano Del Bianco, Project Manager di DHL Express Italy e parlare dell’importanza dell’ ecommerce nel successivo panel COM. Potenzialità e criticità dell’e-delivery urbana con Marco Adamo, eCommerce Strategy Manager..

DHL intende svolgere il proprio ruolo in modo sempre più sostenibile e vuole essere protagonista dei cambiamenti che ci aspettano e che sono già in corso" ha commentato Nazzarena Franco. Per noi, è dunque particolarmente importante partecipare alla riflessione accesa da BluE sul futuro della mobilità proprio nella città che ci permette di dimostrare come, attraverso l'innovazione e la continua ricerca di soluzioni avanzate, il nostro Gruppo sia in grado di porsi come un operatore logistico ecosostenibile in grado di offrire servizi a valore aggiunto anche a tutela della collettività”.

L’evento si è svolto, non a caso, in concomitanza con la Milano Design Week. Questo per dimostrare come il progresso elettrico, proprio come il design, sia accessibile, incisivo e comprensibile a tutti.

Dopo le emozioni del campionato di Formula E a Roma, DHL ha scelto Milano per presentare la propria ambiziosa visione di sostenibilità, sottolineando il suo obiettivo primario: connettere le persone migliorando le loro vite.