Rivoluzione su quattro ruote
Testo
Venerdì, 16 Marzo, 2018
L’Automotive del futuro? Elettrica!
Ecco perché iniziare a pensare all’acquisto della prima auto elettrica.

Non si tratta letteralmente di una novità. Le auto elettriche sono state infatti protagoniste di decine di progetti ingegneristici sin dalla metà del XIX secolo. Eppure, nel corso del Novecento il settore motoristico ha concentrato la propria attenzione quasi esclusivamente sui motori a combustione.

 

Oggi, però, la situazione è cambiata. Le maggiori case produttrici stanno proponendo una grande varietà di modelli elettrici o ibridi. E le loro percentuali di vendita raggiungono aumenti annuali anche del 50%. Anche i governi nazionali stanno compiendo passi importanti in questa direzione, proibendo (anche solo parzialmente) la circolazione di auto diesel o a benzina.

 

La necessità di un cambiamento è evidente. Il 14% della CO2 immessa nell’atmosfera è generata dai veicoli a combustione, di cui il 95% circola con motori non ecologici. Insomma, la mobilità elettrica è ormai una necessità. A ciò, naturalmente, deve corrispondere una produzione di corrente che sia il più green possibile, ossia che sfrutti esclusivamente risorse rinnovabili.

 

Bisogna poi considerare anche i vantaggi economici di un’auto elettrica. Per percorrere 100 km con un’e-car si spendono pochi euro; è chiaro come non si possa dire dello stesso dei veicoli a benzina. In più i moderni progressi tecnologici hanno consentito un aumento delle performance delle batterie, che allo stato dell’arte attuale consentono di percorrere fino a 480 km con una carica completa. E diversi esperti affermano che tale limite sarà raddoppiato nel prossimo decennio.

 

DHL ha deciso da anni di prendere parte a questo cambiamento epocale. Dal 2008, il Gruppo studia e mette in atto soluzioni a basso impatto globale per le sue operazioni con il programma Go Green: l’obiettivo ambizioso è arrivare alla quota “zero emissioni".

  

Un esempio dell’impegno di DHL verso l’ecosostenibilità dei suoi processi è testimoniato dall’adozione di nuovi mezzi per il settore logistico. Entro il 2019, infatti, la flotta DHL si doterà anche degli inediti StreetScooter WORK XL e dei Tesla Electric Class 8 Semi Truck.